Sicurezza

Black Friday: occhio alle truffe online

Come ogni anno è arrivato il Black Friday, una giornata di acquisti folli all’insegna degli sconti clamorosi e dei super-ribassi per qualsiasi categoria merceologica acquistabile online oppure in negozio. Come ogni anno si verificheranno crolli dei prezzi piuttosto interessanti ma anche i tentativi dei malintenzionati che, sfruttando l’entusiasmo della giornata e quello dei consumatori, cercheranno di frodarli con tecniche subdole.

Truffe da Black Friday

Sono situazioni che si verificano con una certa frequenza proprio in queste occasioni e per le quali è opportuno fare acquisti con attenzione con una certa dose di cautela. Dopo il Black Friday seguirà anche il Cyber Monday, l’occasione annuale durante la quale i beni di elettronica di consumo sono venduti a prezzi stracciati. Per tutelarsi da queste truffe è importante procedere con attenzione, seguendo i nostri consigli e senza cedere alla tentazione del super sconto. Ecco come fare.

Occhio ai prezzi eccessivamente ribassati

Una prima cautela per proteggersi dalle truffe è quella di prendere le distanze da prezzi eccessivamente bassi per beni che nella normalità sono rinomatamente costosi. Se dovessimo fare un esempio piuttosto paradossale diremmo di stare alla larga da sconti che vanno oltre l’80%. Chiaramente il tutto deve essere contestualizzato al bene e al rivenditore. Uno sconto del 90% può anche essere proposto ai consumatori ma sicuramente non sarà realmente applicabile a elettronica di lusso e a beni piuttosto costosi. Un conto è vendere Panettoni a un euro subito dopo le feste, un altro è vendere uno schermo 4k a 150,00 euro.

Preparati prima del Black Friday

Proprio per questo è bene monitorare i prezzi nel periodo precedente al Black Friday. Conviene infatti puntare l’attenzione sui beni che vorremmo acquistare e tenerli monitorati fino alla giornata dei maxi sconti. In questo modo sarà facile capire se lo sconto è reale o fittizio e si avrà maggiore consapevolezza sulla vera convenienza del bene che intendiamo acquistare.

Occhio a carte di pagamento e password

In queste occasione i malintenzionati sono sempre in ascolto, soprattutto online. Per acquistare in tutta sicurezza consigliamo di utilizzare password sicure e di navigare solamente su siti web affidabili. Il punto è che il grande entusiasmo che aleggia durante queste giornate fa si che account e carte di pagamento diventino obiettivi piuttosto facili da accaparrarsi. Per questo consigliamo di cambiare regolarmente password e di impostare metodi di pagamento online a due fattori, cioè mediante un’autorizzazione del tipo OTP o riconoscimento di impronta digitale. Altro consiglio, valido in ogni momento dell’anno, è quello di non utilizzare mai la stessa password per più servizi web.

Tentativi di pishing

Il pishing è un tranello della rete piuttosto insidioso. Consiste in un travestimento dell’impostore che adotta colori, loghi, e tratti distintivi di marchi rinomatamente affidabili. Gli utenti, quindi ricevono una mail che invita a cliccare su un link o su un banner per essere poi reindirizzati su siti web non sicuri. L’azione viene incoraggiata da una mail sotto mentite spoglie e che spesso circola proprio durante le occasioni come il Black Friday.

Siti non affidabili

Al pishing è direttamente ricollegata la spinosa questione dei siti web attendibili. Come si capisce se un sito è sicuro o meno? A prescindere da quale sia il sito web è sempre consigliabile fare acquisti online con una prepagata al cui interno ci siano piccole somme di denaro e che non sia in alcun modo collegabile ad un conto corrente. Il rivenditore, inoltre, dovrebbe mostrare contatti, sede fisica e partita IVA. Per capire se il rivenditore è affidabile è utile controllare anche le recensioni, i social e ogni dettaglio del sito che possa metterne in discussione l’affidabilità.

Tags
Back to top button