Fisco

Il codice identificativo MAV, che cos’è?

Il MAV (acronimo di Mediante Avviso) rappresenta un servizio di pagamento da effettuare tramite un bollettino

Parliamo di uno dei servizi di pagamento interbancario più utilizzato soprattutto per coprire spese come le tasse universitarie, i mutui e i costi del condominio. Il MAV (Mediante Avviso) contiene una serie di informazioni che la banca e il creditore possono rintracciare comodamente. Vediamo che cos’è, quali caratteristiche ha e in che modo può essere pagato.

Cos’è il MAV

Si tratta di un trasferimento di denaro fatto attraverso un apposito bollettino. Contrariamente a quello postale è caratterizzato dalla presenza di 17 o 18 cifre che compongono il codice identificativo MAV. Grazie a questo è possibile così individuarlo in modo univoco. All’interno del bollettino sono riportate le informazioni che garantiscono la buona riuscita di tale operazione bancaria. L’importo versato viene trasferito generalmente in un massimo di 2 giorni lavorativi da quello del pagamento.

In che modo si paga

Nel bollettino MAV prestampato saranno presentati i seguenti dati:

  • Nome e cognome del soggetto pagante;
  • Importo che sarà versato;
  • Causale del pagamento;
  • Scadenza di pagamento da parte del debitore;
  • Codice di 17 cifre numeriche per identificare il bollettino.

Per il pagamento è necessario recarsi presso uno sportello bancario, oppure si potrà svolgere l’operazione online o con l’uso del proprio smartphone. Nel primo caso non sarà necessario aver aperto un conto corrente presso la banca scelta per completare l’operazione. E’ infatti possibile pagare il MAV anche in contanti, oltre a scegliere lo sportello ATM di una qualsiasi banca.

MAV online, per un pagamento più veloce

Ad oggi qualsiasi servizio di home banking permette di accedere comodamente al pagamento inserendo il codice identificativo MAV e la somma da pagare. Questo processo viene svolto con massima sicurezza e un alto livello di comodità, rendendo così più veloce il versamento.

E’ importante conservare la ricevuta che viene elargita con qualsiasi modalità di pagamento, così da provare e confermare l’avvenuto versamento.

Che cosa significa codice Mav univoco?

Per capire il concetto è utile fare un esempio pratico: il pagamento di una tassa universitaria legata al percorso di uno studente. A pagare questa rata di iscrizione può non essere lo stesso studente, ma bensì un familiare. Attraverso il codice identificativo MAV viene identificato il debitore, ovvero lo studente universitario, al quale è quindi associata la rata da saldare.

Quali sono i vantaggi

  • E’ gratuito;
  • Riduce il rischio di commettere errori attraverso il pagamento di somme prestabilite;
  • E’ facile da identificare per mezzo del codice;
  • Il pagamento è immediato per il creditore;
  • E’ considerato un sistema di pagamento veloce.

Proprio per queste caratteristiche viene spesso preferito ai pagamenti con bonifico bancario o conto corrente postale.

Tags

Articoli collegati

Back to top button